Lista degli Artisti

Giorgio Tonelli

Foto Giorgio Tonelli Nasce nel 1941 a Brescia. Nel 1974 inizia a dipingere e frequenta lo studio di Gianfranco Ferroni. Dal 1976 al 1983 vive a Londra, mentre dal 1983 al 1985 vive tra Parigi, New York e Venezia. Nel 1987 si trasferisce definitivamente a Bologna. Realizza numerose mostre personali e collettive in tutta Italia. Tra le più importanti si ricordano "Arte Italiana – 1968/2007" a cura di Vittorio Sgarbi, a Palazzo Reale a Milano e "Natura Morta" a cura di Marilena Pasquali presso la Fondazione Ragghianti a Lucca nel 2007. Lo stesso anno espone al PAC di Milano, mentre nel 2008 partecipa all'esposizione "Galleria Forni e Galleria Stefano Forni: dal 1967 una storia per l'Arte Figurativa" organizzata dal Mambo (Museo d'Arte Moderna di Bologna) presso la Villa delle Rose. Nel 2011 è chiamato a partecipare al 54° Edizione della Biennale di Venezia, padiglione Italia. Dal 1994 è presentato a tutte le edizioni di Arte Fiera Bologna. Vive e lavora a Bologna.
Mostre personali:

  • 2013 » Diario Minimo, Galleria Antonia Jannone, Milano
  • 2012 » L'immobilità dello sguardo, Galleria Forni, Bologna
  • 2012 » Inattuali, Enrico Lombardi - Giorgio Tonelli, Museo di Rimini
  • 2009 » Lo sguardo fisso, pastelli, Galleria Antonia Jannone, Milano
  • 2008 » Lo sguardo fisso, pastelli, Galleria Forni, Bologna
  • 2007 » Disegni, Galleria Jannone, Milano
  • 2006 » Opere recenti, Studio Forni, Milano
  • 2005 » New york blues, Galleria il Polittico, Roma
  • 2003 » Lagune e altri percorsi, Galleria La Quadra, Brescia
  • 2002 » Dal tramonto all'alba, Galleria Antonia Jannone, Milano
  • 1999 » Galleria Ghelfi, Vicenza
  • 1998 » Silentium, Galleria Forni, Bologna
  • 1997 » Galleria Antonia Jannone, Milano
  • 1994 » Galleria Antonia Jannone, Milano
  • 1993 » Galleria dello Scudo, Verona
  • 1991 » Palazzo Sarcinelli, Conegliano
  • 1991 » Appiani Arte, Milano
  • 1991 » Galleria Ghelfi, Vicenza
  • 1991 » Torre del Lebbroso, Aosta
  • 1989 » Galleria Davico, Torino
  • 1988 » Galleria Trentadue, Milano
  • 1986 » Galleria Forni, Bologna
  • 1982 » Galleria Mercurio, Biella
  • 1982 » Galleria Trentadue, Milano
  • 1980 » Galleria Tino Ghelfi, Vicenza
  • 1978 » Galleria dell'Incisione, Brescia


Mostre collettive:

  • 2014 » La resistenza della pittura, Museo Civico, Asolo, Treviso
  • 2014 » Arte Fiera Bologna, Galleria Forni
  • 2013 » Arte Fiera Bologna, Galleria Forni
  • 2012 » Biennale chiese laiche, Sala della Manica Lunga, Ravenna
  • 2012 » Nel segno dell'immagine, Museo Palazzo de' Mayo, Chieti
  • 2012 » Do ut do, Arte per Hospice, Palazzo Zambeccari, Bologna
  • 2012 » Temporary Art Gallery, Palazzo Valfrè, Chieri
  • 2012 » Arte Fiera Bologna, Galleria Forni
  • 2011 » Artefiera, Bologna
  • 2011 » Ermetiche presenze, a cura di Giovanni Faccenda, Centro culturale Le Muse, Andria (Brindisi)
  • 2011 » Landscape, Museo Civico di Chiusa
  • 2011 » Palazzo Fava, Palazzo delle Esposizioni, BonOmnia 2006 rivisitata, in occasione dei 1000 della Biennale di Venezia
  • 2011 » 54° Biennale di Venezia, Padiglione Italia
  • 2011 » Arte Fiera Bologna, Galleria Forni
  • 2010 » LUNICA Omaggio alla luna, fotografie di M. Alemanno e pastelli di G. Tonelli, Galleria Forni, Bologna
  • 2010 » LUNICA Omaggio alla luna, fotografie di M. Alemanno e pastelli di G. Tonelli, Ca' Rezzonico, Venezia
  • 2010 » Arte Fiera Bologna, Galleria Forni
  • 2008 » Unicredit Bank, Bologna
  • 2008 » Fondazione Michetti
  • 2008 » Arte Fiera Bologna, Galleria Forni
  • 2006 » Bologna si rivela, Palazzo Fava, Bologna
  • 2006 » Arte Fiera Bologna, Galleria Forni
  • 2005 » Bologna, Galleria Forni, Giuseppe Bergomi e Giorgio Tonelli
  • 2005 » Barcellona, Galleria Sala Parés, Giuseppe Bergomi, Giovanni La Cognata e Giorgio Tonelli
  • 2005 » Bologna, ex Chiesa di San Mattia, A.A.A. Ambiente, Arte, Architettura - Appunti di un viaggio per immagini Barcellona, Galleria Sala Parés, Giuseppe Bergomi, Giovanni La Cognata e Giorgio Tonelli
  • 2005 » Comune di Gubbio, Palazzo Ducale, Il paesaggio italiano contemporaneo
  • 2005 » Francoforte, Die Galerie, Un'estate italiana - arte figurativa italiana
  • 2005 » Centenario Fabbri, Bologna
  • 2005 » Miart, Galleria Forni
  • 2005 » Art Paris, Galleria Forni, Parigi
  • 2005 » Arte Fiera Bologna, Galleria Forni
  • 2004 » I pittori delle Metacosa, Spazio Oberdan, Milano
  • 2004 » Nudo, a cura di Enzo Siciliano, Galleria Forni, Bologna
  • 2004 » Arte Fiera Bologna, Galleria Forni
  • 2003 » Città, a cura di A. Riva, Studio Forni, Milano
  • 2003 » Miart, Studio Forni, Milano
  • 2003 » Arte Fiera Bologna, Galleria Forni e Galleria Antonia Jannone
  • 2002 » Miart, Studio Forni, Milano
  • 2002 » Arte Fiera Bologna, Galleria Forni e Galleria Antonia Jannone
  • 2002 » Da De Chirico a Leonar Fini–Pittura Fantastica in Italia, a cura di V. Sgarbi, Galleria Arte Moderna, Trieste
  • 2002 » Surralismo Padano, Palazzo Gotico, a cura di Vittorio Sgarbi, Piacenza
  • 2001 » Europei Erranti, Galleria Forni, Bologna
  • 2001 » Il Po in controluce, a cura di Laura Gavioli, Complesso degli Olivetani, Rovigo
  • 2001 » XIII Ed. Incontro con l'artista, Hotel Fortino Napoleonico, Portonovo
  • 2001 » Giuseppe Bergomi-Giorgio Tonelli, 2 Maestri da Brescia, Galleria Davico, Torino
  • 2001 » Arte Fiera Bologna, Galleria Forni
  • 2000 » Miart, Studio Forni, Milano
  • 2000 » Arte Fiera Bologna, Galleria Forni
  • 1999 » Miart, Studio Forni, Milano
  • 1999 » Arte Fiera Bologna, Galleria Forni
  • 1998 » Ma è ancora calda l'erba sui miei prati, Galleria Forni, Bologna
  • 1998 » Neovedutismo, a cura di Fabrizio Magani e Claudio Malberti, Galleria Marieschi, Monza
  • 1998 » Più vero del vero: iconografie della mente, a cura di Mauro Corradini, Palazzo Comunale, Calcio
  • 1997 » I Buddenbrook e Roma, Galleria Don Chisciotte, Roma
  • 1997 » Continuità dell'immagine, a cura di Marco Di Capua, Mole Vanvitelliana, Ancona
  • 1997 » Arte Fiera, Galleria Forni, Bologna
  • 1997 » Arte Fiera, Galleria Antonia Jannone, Bologna
  • 1996 » XII Quadriennale Nazionale d'Arte, Roma
  • 1996 » Arte Fiera, Galleria Forni, Bologna
  • 1996 » Gli anni '80, Tendenze figurative, a cura di Mauro Corradini, A.A.B., Brescia
  • 1995 » Arte Fiera, Galleria Forni, Bologna
  • 1995 » Continuità del talento, Galleria Forni Tendenze, Bologna
  • 1995 » I grandi mercanti, Tiziano Forni, Galleria Marieschi, Monza
  • 1994 » Arte Fiera, Galleria Forni, Bologna
  • 1992 » Ma è calda l'erba sui miei prati, Galleria Forni, Bologna
  • 1990 » XLII Premio Michetti, Francavilla a Mare
  • 1990 » Realtà e sogno nella pittura contemporanea, a cura di Vittorio Sgarbi, XXX Premio Suzzara, Suzzara
  • 1989 » ABC-Artisti Bresciani Contemporanei, a cura di Giannetto Valzelli, Cellatica, Brescia
  • 1989 » Fiera Internazionale d'Arte Contemporanea, Galleria Forni, Milano
  • 1987 » Natura Morta, a cura di Vittorio Sgarbi, Castello di Mesola, Ferrara
  • 1987 » Lo spazio del silenzio, a cura di Vittorio Sgarbi, Fiera di Milano
  • 1987 » VIII Biennale d'Arte Contemporanea, Piacenza
  • 1987 » Arte Segreta, a cura di Vittorio Sgarbi, Galleria Forni, Bologna
  • 1987 » Fiera Internazionale d'Arte Contemporanea, Galleria Forni, Milano
  • 1986 » Paesaggio senza territorio, a cura di Vittorio Sgarbi, Castello di Mesola, Ferrara
  • 1986 » Un panorama di tendenza, a cura Luciano Luisi, Castel Sant'Angelo, Roma
  • 1985 » Architetti-pittori, pittori-architetti, Galleria Apollodoro, Roma
  • 1985 » Fiera Internazionale d'Arte Contemporanea, Galleria Forni, Milano
  • 1985 » La poétique de l'imagine dans l'Italie d'aujourd'hui, a cura di F. Solmi Galerie Paul Vallotton, Losanna
  • 1984 » Segni paralleli, a cura di Floriano De Santi, Cà Vendramin Calergi, Venezia
  • 1984 » La metacosa, Teatro della Società, Bergamo
  • 1984 » International Contemporary Art Fair, Galleria Forni, Londra
  • 1983 » La metacosa, Palazzo Paolina, Viareggio
  • 1983 » Obiettivo Immagine, a cura di F. Solmi, Galleria Davico, Torino
  • 1983 » Espressione dell'arte d'immagine contemporanea, a cura di R. Tassi, Galleria dello Scudo, Verona
  • 1983 » Bartolini, Janson, Tonelli, Galleria Il Gabbiano, Roma/li>
  • 1982 » Giovani pittori-scultori italiani, Rotonda della Besana, Milano
  • 1982 » Una Donna, a cura di Alberico Sala, Castel Ivano
  • 1982 » Fiac 82, Grand Palais, Galleria Forni, Parigi
  • 1982 » Art-82, Galleria Forni, Basilea
  • 1980 » Espressione dell'arte figurativa contemporanea in Italia, L'Aja
  • 1980 » 6 pittori (Bartolini, Ferroni, Luino, Luporini, Mannocci, Tonelli), Galleria Il Fante di Spade, Milano
  • 1979 » 6 pittori (Bartolini, Ferroni, Luino, Luporini, Mannocci, Tonelli), Galleria dell'Incisione, Brescia
  • 1976 » Pittura Italiana. Bedford House Gallery, Londra
  • 1976 » Triennale di grafica, Palazzo della Permanente, Milano

Pubblicazioni:

  • 2011 » Pubblicazione n. 1
  • 2008 » Pubblicazione n. 2
  • 2008 » Pubblicazione n. 3
  • 2005 » Pubblicazione n. 4
  • 2004 » Pubblicazione n. 5

Alessandra Redaelli

Giorgio Tonelli. Neometafisica della metropoli

C'erano una volta De Chirico e Morandi. C'era una volta la Metafisica, con le sue città silenziose e inquietanti, con i suoi crepuscoli densi di mistero, con i suoi monumenti e con le sue nature morte ossessive. C'era l'enigma e c'era la semplificazione implacabile della forma. E c'era, su tutto, quel senso di narrazione interrotta, quella suspence che faceva presumere, ogni volta, di trovarsi sulla soglia di un evento epocale che ci avrebbe cambiati per sempre.

Giorgio Tonelli, pittore puro del Novecento, allievo di Gianfranco Ferroni, ha fatto suo tutto questo e lo ha rielaborato alla luce della sensibilità contemporanea, dando vita a una pittura dalla ricetta unica e inconfondibile. Una pittura che lo ha traghettato in questo nuovo millennio mantenendolo freschissimo e terribilmente attuale senza perdere in fedeltà né in coerenza. Pulitissima, scandita in linee nette e in tonalità piene, la sua è una pittura del silenzio. Un silenzio intenso come una melodia nel quale la città appare addomesticata secondo un ordine arcano, misterioso e tuttavia rassicurante. Mentre l'occhio segue i profili degli edifici, la sensazione di poter scomporre ogni singola forma per figure geometriche semplici appaga l'umano innato senso dell'ordine. Non c'è vita, nelle città di Tonelli, se non intuita, dedotta. Non c'è un refolo di vento a scomporre le chiome degli alberi, sostanziate di foglie che, viste una a una, ancora si possono ridurre a minuti giochi geometrici. Non c'è aria respirabile, perché certamente l'ossigeno non può passare sotto quei cieli sigillati come coperchi sopra le case. E in questo sottovuoto di una bellezza gelida e impeccabile, la città ci incanta con il suo ritmo pacato di linee orizzontali e verticali, con i suoi contrappunti di vuoti e di pieni lungo le facciate dalle finestre cieche, con le prospettive infinite; mentre i cieli crepuscolari color asfalto, così come i mezzogiorni di afa infuocata, creano giochi spettrali di luci e di ombre che ci spaventano e ci incatenano.

opere dell'artista